Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Per continuare a navigare su questo sito clicca sul link accetto.

Giancarlo Perini

La vita ė bella

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

ULTIMA OCCASIONE PER  

Costituirsi parte civile

COSTO MINIMO, NESSUN RISCHIO.

 

Non tutto il male viene per nuocere.  Il rinvio al 25 ottobre 2018 della udienza di apertura del processo per truffa aggravata e continuata (ex art. 640 c.p. - procedimento 3213/15 R.N.R.) a carico del presidente e di altri amministratori del Consorzio Costa Smeralda e della Servizi Consortili Costa Smeralda Spa ha SPALANCATO LA PORTA a tutti quei consorziati che vorranno costituirsi parte civile al fine di ottenere il rimborso di quanto indebitamente versato (in teoria anche dal 2000 in poi) e ulteriori risarcimenti per danni di diversa natura che possono aver subito (ad esempio per illegittimi decreti ingiuntivi).

Per farlo senza essere menzionati nel decreto di citazione a giudizio, basta dare incarico allo studio legale che segue il nostro caso e versare una minima quota di 100 euro, nella forma e con la documentazione necessaria ad evitare ogni rischio di cavilli e rinvii.

Come funziona per chi si costituisce?

In caso di condanna degli imputati, il Giudice potrebbe condannarli a risarcire subito, nei limiti della cosiddetta “provvisionale” la parte del danno già accertata.

In questo caso la sentenza è immediatamente efficace solo per chi é”parte civile”.

Al tempo stesso la corte rimetterà al giudice civile, la quantificazione di tutti i danni e liquidazione e dunque di quanto ancora potrebbe essere dovuto. In questa fase i consorziati potranno aggiornare e integrare le loro richieste di risarcimento. 

Il giudice civile non potrà discostarsi dalla pronuncia penalistica in punto di accertamento della responsabilità degli imputati (art. 651 c.p.p.) ma in quella sede potranno essere specificate e quantificate nel dettaglio le ulteriori voci di danno.

CHI NON SI COSTITUISCE ORA PARTE CIVILE.

NON POTRA’ beneficiare (in caso di condanna):

1. della eventuale "provvisionale" che fosse riconosciuta;

2. dell'efficacia di giudicato ex art. 651 c.p.p. (vd. sopra) della sentenza penale nel giudizio civile (ma la sentenza, comunque, potrà essere utilizzata come prova scritta, che il Giudice civile valuterà liberamente in un separato procedimento civile);

3. dell'efficacia interruttiva della prescrizione della costituzione di parte civile. A tale riguardo, i consorziati che non sono seguiti da avvocato, possono salvaguardare i propri interessi inviando raccomandate o Pec per interrompere la prescrizione.

In ogni caso ogni consorziato potrà avviare un nuovo procedimento giudiziario civilistico.

COME COSTITUIRSI PARTE CIVILE (istruzioni per l’uso)

Scrivere in via riservata a info@giancarloperini.com 

e-max.it, posizionamento sui motori
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Search

Iscriviti alla Newsletter

Contatti

 

Potete contattarmi alla mail:

info@giancarloperini.com

Login