Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Per continuare a navigare su questo sito clicca sul link accetto.

Giancarlo Perini

La vita ė bella

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Parcheggi ConsorzioIl direttivo dell'APICS ha richiamato l'attenzione degli organi del Consorzio sull'articolo 12 dello Statuto che garantisce il diritto incondizionato dei Consorziati di ....utilizzare i sentieri, le strade, opere ed installazioni costruite dal Consorzio.

Come si può leggere nella comunicazione al Consorzio l'APICS ha scritto testualmente:

 Egregi Signori,

Nei giorni scorsi a molti consorziati è stato eccepito che l’accesso a strade e parcheggi riservate ai Consorziati è consentito solo a chi è in possesso della “Tessera Parcheggi” per l’anno in corso. Tessera che i vostri uffici si rifiutano di consegnare se non dopo il pagamento delle quote consortili, come se fosse Consorziato solo chi ha la tessera millesimata piuttosto che avere la tessera per il semplice fatto di essere consorziato.

Ciò non solo discrimina tra Consorziati ma neppure rispetta lettera e spirito dell’articolo 12 dello Statuto del Consorzio e ha i presupposti di un’estorsione.

Recita, infatti, l’articolo citato: Art. 12. I partecipanti al Consorzio potranno utilizzare i sentieri, le strade, opere ed installazioni costruite dal Consorzio senza arrecarvi danni e senza impedirne o disturbarne un pari uso da parte degli altri partecipanti al Consorzio e di terzi. In particolare essi non potranno modificare le dette opere ed installazioni, né eseguire scavi o lavori che possano compromettere la solidità, sotto pena di essere responsabili pecuniariamente delle spese necessarie per la rimessa in pristino delle predette opere ed installazioni.

Pertanto, v’invitiamo e diffidiamo ad adempiere, alla presente richiesta di dare disposizioni immediate affinché tale “condizione” sia rimossa, e darcene conferma scritta o di motivarne il diniego.

Copia della comunicazione, qui

 

Search

Iscriviti alla Newsletter

Contatti

 

Potete contattarmi alla mail:

info@giancarloperini.com

Login