Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Per continuare a navigare su questo sito clicca sul link accetto.

Giancarlo Perini

La vita ė bella

Fate sentire la vostra partecipazione iscrivendovi alla Newsletter nel modulo qui a destra e in alto.

La Nuova Sardegna fornisce la prova.

L'assemblea del Consorzio Costa Smeralda si è tenuta e i pochi consorziati presenti hanno votato. Ma é stato un pro-forma. Sarebbero bastate 5 o dieci schede per eleggere il consiglio di amministrazione. Per scrivere i cinque nomi già noti al buon giornalista che in anteprima aveva avuto la notizia in anteprima da ottima fonte. Il potere fa sempre quadrato e protegge se stesso. Peccato che vada a discapito di stile e etica.

 

Vai all'articolo

 

Fate sentire la vostra partecipazione iscrivendovi alla Newsletter nel modulo qui a destra e in alto.

Pietra Costa Smeralda 04 cut

Iscriviti alla newsletter

 

 

Per chi fosse interessato a una più attenta e mediatata lettura delle dichiarazione fatte, a titolo personale, dai membri del Consiglio Direttivo dell'APICS all'Assemblea annuale del Consorzio Costa Smeralda, li riproduciamo qui sotto in formato PDF.

1 Pierluigi Paris;                      2 Mario Costi

3 Enzo Satta, English text        4 Bruno Lamprati for APICS

 

 

Parcheggi ConsorzioIl direttivo dell'APICS ha richiamato l'attenzione degli organi del Consorzio sull'articolo 12 dello Statuto che garantisce il diritto incondizionato dei Consorziati di ....utilizzare i sentieri, le strade, opere ed installazioni costruite dal Consorzio.

Come si può leggere nella comunicazione al Consorzio l'APICS ha scritto testualmente:

 Egregi Signori,

Nei giorni scorsi a molti consorziati è stato eccepito che l’accesso a strade e parcheggi riservate ai Consorziati è consentito solo a chi è in possesso della “Tessera Parcheggi” per l’anno in corso. Tessera che i vostri uffici si rifiutano di consegnare se non dopo il pagamento delle quote consortili, come se fosse Consorziato solo chi ha la tessera millesimata piuttosto che avere la tessera per il semplice fatto di essere consorziato.


Come prevedibile e previsto, ancora una volta l'amabile nostro presidente – e con lui tutti gli amministratori - si è tolto la soddisfazione di ignorare i consorziati e l'APICS negando loro ciò che è solo loro, per darlo invece molto graziosamente a chi non è neppure membro del Consorzio, ma ha la ben superiore qualifica di "amico", "sodale" o "compagno di merende", quando si tratta di spartire i grassi compensi della Servizi Consortili. Parliamo della Porto Cervo Marina s.r.l., alias Mariano Pasqualone, alias Sardegna Resorts.

2 killer clown web

Gli avevamo semplicemente chiesto (e con lui a tutti gli organi di amministrazione e controllo, direzione generale in testa) di diffondere il nostro invito al Convegno organizzato il 28 luglio, che trovate qui, con la Newsletter inviata periodicament ai membri del Consorzio con posta elettronica.

killer clown 2

Ricostruire la scena in termini teatrale farebbe sbellicare dalle risate in una pochade, o piangere lacrime amare in una tragedia greca.

In sintesi il CDA della Servizi Consortili Costa Smeralda delibera, sottolineo, delibera, di ridurre alla metà i propri compensi per contenere le spese a carico dei consorziati. Ma il bi-presidente (del Consorzio e della Servizi Consortili C.S. spa) non è affatto d’accordo e riesce a far declinare l’oltraggioso sconto. E’ come se al ristorante (la Servizi Consortili) vi dicessero, quest’anno i prezzi sono dimezzati e voi (il Consorzio) vi dite non d’accordo e pretendete di pagare il prezzo (doppio) pagato l’anno scorso. Non è esilarante?

Iscriviti alla Newsletter

Contatti

 

Potete contattarmi alla mail:

info@giancarloperini.com

Login