Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Per continuare a navigare su questo sito clicca sul link accetto.

Giancarlo Perini

La vita ė bella

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Atto-di-diffida-TitoloNon vi portiamo questa notizia a cuor leggero ma il dovere dell'informazione ce lo impone. E' in ballo la vostra libertà di decidere autonomamente cosa sia meglio fare: abbandonare il consorzio unilaterlamente? chiederne lo scioglimento? o lavorare per la sua rinascita? In ogni caso il tempo di rompere gli indugi e la tentazione di pensare "apres moi le deluge" è trascorso da tempo. Lo stesso può dirsi per il pagamento delle quote sempre più incontrollate, a volte erronee e spesso ingiustificate. Sono come le tasse. Ingiuste e eccessive perché chi paga lo fa anche per chi non paga.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

CONSORZIO-COSTA-SMERALDA-cdaDopo 4 mesi ancora non c’è il verbale dell’assemblea.

 

Da mesi chiediamo agli organi del Consorzio Costa Smeralda documenti che continuano a esserci rifiutati, quali per citarne alcuni, i verbali del Consiglio di Amministrazione della “nostra” Servizi Consortili Costa Smeralda Spa.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

CCS-IL-GRUPPO-RISPARMIAQUOTE CONSORTILI MANIPOLATE - TROVATE LE PRIME PROVE.

Il sospetto che le quote consortili poste a carico dei consorziati fossero manipolate a vantaggio del “Gruppo” dominante è stato sollevato molte volte negli anni da molti consorziati.

Le nostre recenti considerazioni sull’insolente attribuzione dei coefficienti più basse dei “Terreni inedificabili” della Pevero Golf

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva




Pietra-Costa-Smeralda-04-cutL’ insoddisfacente stato delle cose nel Consorzio Costa Smeralda, le ultime preoccupanti notizie da fonti diverse e le critiche (da molti consorziati dentro e fuori l’Assemblea annuale del Consorzio) ci inducono a convocare al più presto l’Assemblea dei nostri associati per un aggiornamento puntuale della situazione, un costruttivo dibattito in vista delle scelte strategiche che si impongo in vista dei cambiamenti in atto e della prossima Assemblea del Consorzio Costa Smeralda.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

barrack a arzachenaUna brutta notizia, seppur affatto inattesa.

 

La Nuova Sardegna di oggi riferisce dell'arresto e della conferenza stampa del dottor Fiordalisi, il procuratore delle Repubblica di Tempio, La Notizia.

Non è dato sapere di quali casi, tra ii tanti sospetti, si tratti. Intanto si aspettano altre chiusure delle indagine e ulteriori sviluppi.

 

 

Nella foto Tom Barrack in piazza Risorgimento a Arzachena, per tutelare ......

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Consorzio Costa targaIL RAG. MARCIALIS CI RASSICURA.

Di Giancarlo Perini.

La notizia della scorsa settimana a proposito del pagamento di un milione di euro a favore di una dipendente del Comune di Olbia, arbitrariamente esautorata dal Sindaco nel 2002 e reintegrata nel 2011, ci ha ricordato che anche al nostro Consorzio è costato ben più di mezzo milione di euro l’isterico e immotivato licenziamento del Comandante Testoni, prevedibilmente reintegrato, e la conseguente assunzione di un nuovo Comandante delle Guardie Giurate (come dimenticare il dottor Gatti e la vicenda Jaguarao?). Grazie al nostro amabile presidente Renzo Persico.

In attesa di sapere come andrà a finire (e quanto ci costerà) il pasticcio orchestrato dagli amici del giaguaro con la Jaguarao, ci siamo chiesti come finirà il contenzioso tra la nostra Servizi Consortili Costa Smeralda Spa e un gruppo di guardie giurate che - secondo fonti vicine alla vicenda - potrebbe costare altri 500.000 euro (circa). Naturalmente a carico dei consorziati, è ovvio.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Al-setaccio-le-ville-RomazzinoA mesi di distanza dalla sentenza il consiglio di amministrazione del Consorzio continua a dimostrare l’assoluto disprezzo per i consorziati, la magistratura e il suo stesso presidente, e continua a rifiutare di dare copia dei documenti del consorzio (dunque di ogni consorziato), adducendo ogni forma di cavilloso, insopportabile, pretesto.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Discarica-600E’ risaputo che il presidente del Consorzio ama prendere la gente per certe parti. Non si contano gli episodi e le vittime. Sono sempre più numerosi quelli che lo cercano presso gli uffici della piazzetta nella speranza di pareggiare i loro conti.

Inevitabile che tocchi anche a noi esserne vittime. Nel nostro caso tuttavia egli non è solo. A darli manforte sono i suoi colleghi nei consigli di amministrazione (da noi lautamente retribuiti) e dallo stuolo di avvocati da noi generosamente pagati. Così malgrado una chiara sentenza del tribunale continuano a rifiutarci documenti essenziali che dimostrano come la gestione del consorzio sia altamente dannosa e iniqua nei confronti della maggioranza (non rappresentata in assemblea) dei consorziati.

Search

Iscriviti alla Newsletter

Contatti

 

Potete contattarmi alla mail:

info@giancarloperini.com

Login